Ocra o limone? 

Sembrerebbe una strana scelta ed invece si richiede solo la tonalità del Giallo che più ci piace. Il Giallo… state pensando al sole vero? E vi verrebbe da scegliere il giallo limone se pensaste alla luce brillante? Bene, non è così scontata questa risposta. Scegliere un capo o un accessorio di colore giallo non è così usuale per noi… richiede psicologicamente uno stato particolare che vi sto per spiegare… curiosi? Eccolo svelato…

Come ho esordito, il giallo è un colore dal potere intenso, ed è proprio per questo che indossare abiti dalle brillanti tonalità di giallo, così come scegliere spesso e volentieri capi ed accessori dalle lucenti sfumature dorate e solari, non può non avere un significato speciale, più o meno nascosto nella personalità di chi ama o detesta indossarlo. Ma cosa ci porta a scegliere questo colore?

La percezione stessa del colore giallo può rappresentare un primo indizio squisitamente psicologico, indicando nel giallo un colore che esprime apertura, liberazione, dinamicità, movimento vitale e creativo, a tratti addirittura motivazionale. Al tempo stesso, il giallo sembra rappresentare, però, non solo la luce vitale ed il calore del sole, ma anche le sue conseguenze, rimandando a ciò che è bruciato, seccato, forse morto, arido, malato. Pensiamo ad esempio che il giallo è anche il colore della bile, della malattia, del decadimento, richiamando sensazioni di asprezza ed acidità oppure di allarme. Una volta in passato ho regalato al ragazzino che mi piaceva una rosa gialla xche avevo letto da qualche parte che essa era intesa come un simbolo di gelosia e diffidenza. Il giallo nella segnaletica rappresenta il pericolo ed il rischio, come il semaforo giallo che indica un preavviso di arresto o il simbolo della radioattività, dipinto in giallo per massimizzarne l’efficacia allo sguardo umano. Il giallo, dunque, sembra erigersi a rappresentante di due opposte tendenze psicologiche: quella dello slancio vitale e quella del pericolo, del dolore, dell’angoscia e del rischio. Dunque riusciamo a incontrarci su questo filone psicologico? Spero di sì… 

Ogni singolo capo di abbigliamento che noi tutti, donne e uomini, scegliamo ogni giorno di sfoggiare sul nostro corpo porta inevitabilmente con sé un valore psicologico unico ed individuale, un’espressione della nostra interiorità, del nostro carattere, dei sentimenti e stati d’animo del momento così come dei tratti più stabili della nostra personalità. Eppure, alcune caratteristiche di abiti ed accessori, come i loro colori, sembrano raccontare più di altre, ed in modo particolarmente sfacciato, ciò che sentiamo, pensiamo, amiamo o temiamo. 

E allora raccontarci attraverso ciò che indossiamo diventa davvero un libro prezioso da leggere attraverso un codice ben preciso e scritto negli occhi di chi ci guarda.

Così mi immagino, mentre cammino con un abito che ho scelto di colore giallo, assorta nei miei pensieri confusi e mistici… pensando alla stanchezza di qualcosa della mia vita che vorrei cambiare e ai nuovi progetti che stimolano la mia energia interiore… incontro occhi stanchi e demotivati che mi vedranno preoccupata e appesantita, poi giro l’angolo di un vicoletto dai balconi con le violette penzolanti e incontro occhi curiosi e vispi che mi vedranno solare ed energica pronta a vincere ogni sfida…  Quello che voglio dire è semplicemente che quando scegliamo un capo giallo dal nostro guardaroba, stiamo scegliendo un messaggio ben preciso da trasferire al mondo esterno, quello del bisogno di esprimere una spinta vitale e, parallelamente, quello del superamento di una fase di vita all’insegna di una decadenza psicologica e fisica. E ora via allo YELLOW MOOD! Svelato dunque l’arcano della mia scelta fashion of future! Ho scelto un abito di una taglia inferiore alla mia al solo scopo di impegnarmi a rimettermi in forma per poter finalmente indossare quell’abito che tanto mi piace, stanca di vedermi così come sono e pigrona in cerca di una motivazione… avete compreso il perché di istinto ho scelto quell’abito con particolari di colore Giallo? Vi aspetto su Instagram per sapere le vostre considerazioni e il racconto dei vostri messaggi in codice in termini di psico moda… Be Happy!

Author

Centonze, una Fashion Blogger Influencer brand, sono salentina Doc ma sono figlia del mondo e ho 37 anni. Ho una fantastica famiglia, un marito bellissimo

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »